Il Casale Giancesare sorge in una posizione assolutamente privilegiata a soli due chilometri dalla zona archeologica di Paestum con gli scavi, i tre templi costruiti 2.500 anni fa e il bellissimo museo.

Il Casale, costruito nel XIX secolo in pietra viva locale, è stato completamente ristrutturato e ogni anno riceve quelle migliorie che rendono il soggiorno sempre più piacevole.

Oggi è un luogo immerso nel verde, circondato da un giardino mediterraneo ricco di numerose e varie specie di piante, tra le quali dominano ulivi e gelsi secolari, vigneti, melograni, ciuffi di lavanda, salvia e rosmarino. Ma ciò che piùconta è che tutta la proprietà è immersa nella natura, in un’atmosfera di assoluto relax. Di fronte c’è il mare: la vista del golfo di Salerno, con la Costiera amalfitana e quella del Cilento a far da cornice all’isola di Capri, è di quelle che, in modo speciale al tramonto, fanno rimanere senza fiato.

Alla ristrutturazione è stata applicata la sapienza del buon senso della famiglia Voza. La scelta dei materiali, la cura e l’attenzione ai dettagli, sono riusciti a garantire la perfetta armonia di uno stile semplice e di buon gusto con la presenza dei comfort più moderni.

Principio ispiratore del Casale Giancesare, impulso alla sua nascita e al suo sviluppo, è il valore della famiglia, la nostra famiglia: la famiglia Voza. Questa idea e questa realtà permeano tutti i momenti della nostra storia.
E’ all’interno della nostra famiglia che, nel 1999, nasce il desiderio di ristrutturare un antico casale di proprietà per renderlo la nostra casa, nella quale vivere in un continuo contatto con la natura.

I lavori di ristrutturazione richiedono tre anni; ma questo è anche il tempo occorrente affinché, sempre dal cuore della famiglia, nasca la spinta a condividere con altri l’amore per l’antico edificio riportato a nuova vita e per la natura, ricca e generosa di doni. Ecco, allora, l’idea di dedicare la nostra intelligenza, la nostra sensibilità, il nostro calore umano all’ospitalità.

E il Casale Giancesare apre le porte di casa per diven
tare luogo di accoglienza e di riposo per i “viaggiatori ed esploratori” del nuovo millennio che qui, in questa terra così ricca di arte e di storia, resa particolarmente bella da una natura tutta da scoprire e da vivere, vengono ad arricchire la propria cultura aiutandoci, al tempo stesso, a meglio conoscere la loro.

Non vi è ricerca di mode, ma piuttosto un’attenta cura a far sentire gli ospiti come fossero in una propria casa di campagna. Questo lo ottiene il calore spontaneo della famiglia Voza, che vive la propria vita a stretto contatto con quella dei clienti.

 

La Storia ultima modifica: 2014-03-03T12:40:50+00:00 da admin